Il veleno della delusione.

Quanto vi fidate delle persone? Tanto? Poco? Dipende? A volte fidarsi di qualcuno è proprio difficile… Riporre la propria fiducia e le proprie aspettative equivale ad abbattere tutti quei muri di protezione così faticosamente eretti nella vita, con l’illusione di essere finalmente al sicuro.

Quando decidi di affidarti a qualcuno devi inevitabilmente rischiare. Si, perché nessuno può essere abbastanza da garantirti l’evitamento della sofferenza. Si, perché l’Amore è anche questo: scommettere sui sentimenti, pena l’aridità di un cuore socchiuso.

Il desiderio più grande e, se vogliamo, anche più bello è quello di trovare una persona in grado di amarci e apprezzarci così come siamo, lontano dal giudizio e dalla critica del quotidiano, in cui quasi tutto non torna e sei ben lontano dall’ideale che ti eri costruito.

Certo, soli si può stare comunque bene, ma è solo insieme che si può sognare, si può condividere, si può amare. Forse è soprattutto per questo che la delusione è così tremendamente amara. Perché ogni volta che pensi di aver trovato la persona giusta, devi fare i conti con una nuova realtà, qualcosa che avresti scongiurato con ogni mezzo. Quando si tiene così tanto a qualcuno, siamo pronti alle seconde e terze possibilità pur di negare l’evidenza, pur di non fare i conti con qualcosa che brucia talmente tanto da sembrare velenosa.

Non puoi sperare e/o crederci da solo, per sempre. Lasci andare quel pezzo del tuo cuore che ti mancherà a lungo, ma che – solamente con il tempo – potrai donare a qualcun altro. Quando sarai pronto per tornare a ciò di cui non puoi fare a meno: amare. Amare te stesso. Amare la vita.

Lascia un commento

Your email address will not be published.